Didattica “Student Centred” per classi numerose

Didattica “Student Centred” per classi numerose

La riflessione necessaria

Paola Morando (UNIMI)

Esperienze di progettazione di attività sincrone per coinvolgere e stimolare la partecipazione attiva dello studente durante lezioni ostiche (come quelle di matematica) per classi numerose (come quelle dei primi anni).

Apri il poster


Computational notebook per stimolare l’apprendimento attivo

Luca Giaccone (PoliTO)

Nelle materie scientifiche gli argomenti teorici hanno spesso una forte connotazione astratta. Il rischio che gli studenti, in aula, non abbiano il tempo di apprezzarli e comprenderli a fondo è elevato. L’uso dei computational notebook, può coinvolgere attivamente lo studente nella fase di apprendimento, mitigando in parte il problema.

Apri il poster


Casi di studio: imparare affrontando problemi reali

Giulio Zotteri (PoliTO)

La discussione dei casi di studio è stata sviluppata dalla Harvard University. La metodologia permette di attrarre l’attenzione degli studenti, coinvolgerli nella discussione in aula, mostrare l’interazione tra singoli temi/strumenti e, soprattutto, di raggiungere forme di apprendimento più profonde. Nell’intervento saranno discussi gli usi ed i limiti della metodologia didattica.

Link di riferimento:

(Libro) Case Studies in Forensic Physics. Gregory A. DiLisi , Richard A. Rarick – Morgan & Claypool Publishers, 2020

(Documento PDF) Bibliography on Case Study in science

(Documento PDF) Common Case Teaching Challenges and Possible Solutions

Sito dedicato ai Case Studies della Univ. at Buffalo (offre una peer-reviewed collection di 949 casi studio in diverse aree delle scienza).

Visits: 4668

Lorenzo Galante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *